Applicazione colla e ammorbidente per piegatura su macchine da stampa

Le macchine da stampa o rotocalco sono comunemente utilizzate per grandi tirate di riviste, libri, giornali, ecc. La carta viene sbobinata e passa prima per la sezione stampa poi per la sezione piega ad altissima velocitá. Questo tipo di produzione è molto più rapido delle stampatrici a foglio, in cui i fogli di carta vengono alimentati singolarmente sulla pressa per la stampa. Con le macchine alimentate a fogli, è possibile manipolare le dimensioni e il formato di ciascun singolo foglio di carta, mentre con la stampa in continio da bobina la dimensione e il formato della carta sono costanti. Alcune macchine da stampa a bobina possono piegare, tagliare e perforare. Le macchine da stampa a bobina hanno un taglio fisso.

Nei processi di incollaggio e ammorbidimento della piega, alla carta viene applicata in corrispondenza della piega acqua o una soluzione ammorbidente. Questo processo inumidisce la carta spesso eccessivamente secca impedendo che presenti striature o che si rompa.  Aggiungendo acqua o una soluzione ammorbidente all’ultimo tramo del circuito colla, si impedisce che l’adesivo si secchi tra un lavoro e l’altro; questo viene solitamente effettuato tramite il processo di risciacquo. I tubi vengono risciacquati con acqua o con una soluzione ammorbidente per pulire la colla secca, impedire che la colla si secchi e garantire un processo di incollaggio pulito ed efficiente. 

Per saperne di più, contattateci oggi stesso.